Esplosione alla centrale idroelettrica di Suviana: recuperate altre 2 vittime

Sono un 57enne e un 59enne

Si continua a cercare i corpi degli ultimi despersi della tragedia alla centrale idroelettrica di Suviana, sull’Appennino bolognese. Altre due vittime sono state recuperate e identificate: Adriano Scandellari e Paolo Casiraghi. Il primo aveva 57 anni, ed era nato a Padova e residente a Ponte San Nicolò (Padova), lavoratore specializzato di Enel Green Power nella funzione di O&M Hydro.

Pubblicità

Era stato insignito da poco con la stella al merito per il lavoro dal capo dello Stato, Sergio Mattarella. La moglie è a Bargi. Paolo Casiraghi aveva 59 anni ed era di Milano. Era un tecnico della Abb. Una vita trascorsa nella zona nord di Milano, fra Niguarda e Bicocca, una passione per l’Inter, una vita fatta di viaggi per lavoro. Si cercano ancora due dispersi: Alessandro D’Andrea, 37enne originario del Pisano, e Vincenzo Garzillo, 68 anni di Napoli.

Setaro

Altri servizi

Il clan dei Casalesi riciclava in Toscana: 18 avvisi di conclusione indagine

Le indagini incentrate «su un imprenditore operante nel settore edile» La Procura della Repubblica di Firenze, nell’ambito di un’indagine della Guardia di finanza di Firenze...

Ricercato stanato in una villetta : sul retro una scala pronta per la fuga | Video

Dovrà scontare la pena di 5 anni e 8 mesi di reclusione Sul lato posteriore dell'abitazione aveva sistemato una scala di fortuna che gli avrebbe...