Taekwondo Endas/Coni | Torre Annunziata ai vertici delle classifiche nazionali

Il Taekwondo oplontino del Club ‘78 si conferma ancora una volta ai vertici delle classifiche nazionali

Pioggia di medaglie e trofei per i torresi ai Campionati Italiani Unitam-Song Moo Kwan/Italia (Endas-Coni) disputatisi in Lombardia, a Lonate Pozzolo, il due e tre marzo. Con un pugno di atleti, le squadre del presidente Francesco Del Prete, si sono aggiudicate il terzo posto ex aequo nella classifica italiana per società nel torneo di «forme» (Taeguk/Poomse) e il secondo assoluto in quello di combattimento (Kyorugi).

Pubblicità

Due traguardi ancor più prestigiosi, se si considera il numero veramente esiguo di taekwondoka torresi che hanno affrontato la trasferta, dovendosi confrontare con compagini numericamente molto più nutrite, e il fatto che diversi tra questi fossero alla prima esperienza agonistica.

E non finisce qui: alle due coppe già citate va aggiunto l’ambitissimo «super trofeo» di miglior atleta dell’intero campionato, aggiudicatosi nel campionato di «forme» da una delle cinture nere di punta del Dojang oplontino: Rosalinda Rapacciuolo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

A seguire le squadre nell’impegnativa «due giorni» al nord, il Grand Master Francesco Cirillo, direttore tecnico del Club’78, e il Grand Master Giovanni Taranto, nella sua qualità di arbitro internazionale, nonché DT onorario della società.

Questi i piazzamenti degli atleti oplontini:

Sabato 2 marzo – Campionato Italiano di Forme Endas/Coni: Club ‘78 terzo posto ex aequo nella classifica per società. Rosalinda Rapacciuolo, cat. senior, cintura nera primo Dan, prima classificata, medaglia d’oro di categoria e trofeo di miglior atleta del torneo; Luigi Napoli, cat. junior, cintura nera secondo Dan, secondo classificato, medaglia d’argento; Antonio Manzo, cat. over 35, cintura nera quarto Dan, secondo classificato, medaglia d’argento; Luca Evangelista, cat. over 35, cintura nera terzo Dan, quarto classificato;  Angela Ponte, cat. cadetti, cintura rossa, prima classificata, medaglia doro; Salvatore Donadio, cat. junior, cintura rossa, primo classificato, medaglia d’oro; Luigi Fraterno, cat. junior, cintura rossa, secondo classificato, medaglia d’argento.

Domenica 3 marzo – Campionato Italiano di Combattimento Endas/Coni: Club ‘78 secondo posto nella classifica per società. Rosalinda Rapacciuolo, cintura nera primo Dan, cat. -53kg senior, terza classificata, medaglia di bronzo; Luigi Napoli, cintura nera secondo Dan, cat. -63kg junior, secondo classificato, medaglia d’argento; Salvatore Donadio, cintura rossa, cat. -68kg junior, primo classificato, medaglia d’oro; Luigi Fraterno, cintura rossa, cat. -68kg junior, secondo classificato, medaglia d’argento; Angela Ponte, cintura rossa, cat. +60kg cadetti, prima classificata, medaglia d’oro; Giovanni Carluccio, cintura rossa, cat. -49kg esordienti, primo classificato, medaglia d’oro; Leonardo Carluccio, cintura mezza rossa, cat. -29kg speranze, primo classificato, medaglia d’oro. Francesco Gallo, cintura mezza rossa, cat. -24kg esordienti, secondo classificato, medaglia d’argento.

Ottimi risultati anche per gli atleti dello Swimming Club Quattroventi di Ercolano, a loro volta diretti dal GM Cirillo

Ecco il loro piazzamenti nel campionato di «forme»: Francesco Guida, senior, cintura rossa, primo classificato, medaglia d’oro; Carlo Matteo Barbato, cintura rossa, esordienti, secondo classificato, medaglia d’argento; Giampaolo Magliulo, over 35, cintura nera primo Dan, quarto classificato; Paola Pozzolano, cintura mezza blu, speranze, quarta classificata.
Nel campionato di combattimento, invece, ecco i risultati degli ercolanesi: Francesco Guida, cintura rossa, cat. -68kg, senior, secondo classificato, medaglia d’argento; Carlo Matteo Barbato, esordienti cat. -49kg, secondo classificato, medaglia d’argento. Infine Paola Pozzolano, cintura mezza blu, si è cimentata nel mini torneo non agonistico riservato ai «baby atleti».

Leggi anche:  L’Unione Taekwondo e Arti Marziali «apre» alla spada coreana
Setaro

Altri servizi

Poliziotto ucciso in una rapina: imputato in coma, salta l’udienza

Il processo a 36 anni dall'omicidio di Domenico Attianese A causa delle gravi condizioni di salute di uno dei due imputati, in coma farmacologico per...

Nel Casertano si spara ancora: colpi dove vivono i familiari di un boss

L'episodio potrebbe essere collegato agli spari di Casal di Principe I carabinieri sono intervenuti nella tarda mattinata a San Cipriano d’Aversa (Caserta), in via Ovidio,...