Giustizia, Commissione Senato apre ai test psicoattitudinali per i magistrati

Approvato il parere allo schema di decreto legislativo

La commissione Giustizia del Senato ha approvato il parere allo schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di riforma ordinamentale della magistratura, messo a punto dal relatore Pierantonio Zanettin (FI) con cui si invita il governo a valutare l’introduzione dei test psicoattitudinali per i candidati in ingresso nei ruoli della magistratura.

Pubblicità

Nel parere si chiede anche di valutare la possibilità di prevedere che nella valutazione si inseriscano, nel fascicolo personale, tutti gli atti prodotti da ciascun magistrato e non solo alcuni a campione. «Non si deve avere paura dei test psicoattitudinali. Sono già previsti in alcuni concorsi pubblici», sottolinea la capogruppo della Lega in Commissione Giustizia del Senato Erika Stefani spiegando che sono sempre più necessarie «la competenza e l’esperienza». Poi, i metodi dei test «devono essere scientifici ed equilibrati in modo da non ledere mai la dignità dei magistrati».

Setaro

Altri servizi

Nave contro la banchina al molo Beverello: 44 persone ferite

La scatola nera per chiarire la dinamica Sarà l’analisi della scatola nera a chiarire la dinamica dell’incidente al molo Beverello, a Napoli, dove in mattinata...

Cultura, Sangiuliano: «In Campania investimenti per 800 milioni»

Fondi stanziati direttamente dal Ministero della Cultura «Con il sindaco di Napoli i rapporti sono eccellenti, stiamo lavorando insieme su una serie di progetti come...