Napoli, nella metro una scritta con condanna a morte per Nordio

Il consigliere Nappi: necessario abbassare i toni e non utilizzare più linguaggio da lotta armata

«Nelle scorse ore mi è stata segnalata una inquietante scritta di condanna a morte all’indirizzo del ministro della Giustizia, Carlo Nordio, comparsa su un muro della stazione Salvator Rosa della metropolitana di Napoli. Si tratta di un farneticante messaggio di matrice anarchica che ci catapulta in un clima da anni di piombo, e che ho prontamente denunciato alle autorità competenti». Lo denuncia Severino Nappi, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Campania.

Pubblicità

«Al Guardasigilli – continua – massima vicinanza e solidarietà, con la speranza che gli autori di queste vili minacce vengano immediatamente individuati e assicurati alla giustizia, e un invito a certi rappresentanti istituzionali campani ad abbassare i toni e a non utilizzare più un linguaggio da lotta armata».

Setaro

Altri servizi

Migranti, Giorgia Meloni a Tunisi: «L’Italia può fare di più sui flussi regolari»

In dote 100 milioni per frenare le partenze Tre accordi dal valore di poco più di cento milioni di euro. È quanto ha portato in...

Ex uomo dei Casalesi trovato senza vita nel Casertano

Il cadavere del 58enne scoperto in una zona di campagna, la famiglia aveva denunciato la scomparsa Ex affiliato ai Casalesi trovato senza vita in una...