Camorra, il Riesame: «Tina Rispoli è dotata di intensa capacità criminale»

Tony Colombo e la moglie restano in carcere

È dotata di «intensa capacità criminale» Tina Rispoli, vedova del boss Gaetano Marino e moglie del neomelodico Tony Colombo, entrambi arrestati a Napoli lo scorso 17 ottobre insieme con Vincenzo Di Lauro, secondogenito di Paolo Di Lauro alias «Ciruzzo ‘o Milionario».

Pubblicità

Lo scrivono i giudici del Riesame di Napoli nella sentenza con la quale è stata confermata la misura cautelare del carcere anche per Colombo che, sottolinea l’autorità giudiziarie nelle motivazioni, «agisce simbioticamente (con la Rispoli) condividendone le scelte attinenti all’impiego delle somme di denaro che la stessa detiene».

Ad accusare Tina Rispoli sono, in particolare, tre collaboratori di giustizia tra cui Salvatore Tamburrino, ex luogotenente di Marco Di Lauro, colui che ne consentì la cattura dopo oltre 14 anni di latitanza. I giudici del Riesame (ottava sezione, collegio A, presidente Oriente Capozzi) sottolineano anche la capacità manageriale della Rispoli «che le ha consentito di investire i proventi illeciti in molteplici settori».

Setaro

Altri servizi

Portici, il Comune investe per l’ambiente: cassette riciclabili e macchina per sanificarle

I prodotti saranno messe a disposizione della filiera ittica Nell’ambito del progetto Mare Porticese - Pesca in Campania in qualità e tracciabilità finanziato dal Feamp...

Nave contro la banchina al porto di Napoli: 29 feriti

La nave forse spinta da una folata di vento Sono 29, uno in codice rosso, gli altri tutti in codice giallo o verde, i feriti...