Sangiuliano al Memoriale della Shoah a Parigi: «Luogo che tocca le corde dell’animo»

Il Ministro: «Punto di riferimento per la creazione del Museo a Roma»

Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, in visita a Parigi, si è recato al Memoriale della Shoah, centro di documentazione e luogo della memoria del genocidio degli Ebrei di Francia.

Pubblicità

Accolto dal direttore Jacques Fredj, il Ministro, accompagnato dalla Ambasciatrice d’Italia Emanuela D’Alessandro, ha reso omaggio agli oltre 75.000 ebrei deportati dalla Francia e ricordati con il «Muro dei Nomi», ha deposto una corona sulla tomba del Martire ebreo ignoto e ha visionato alcuni documenti e testimonianze sulla Shoah.

«Questo luogo tocca le corde dell’animo e mantiene viva in Francia la memoria dell’Olocausto, a beneficio soprattutto delle giovani generazioni. È un punto di riferimento autorevole per la creazione del Museo della Shoah a Roma, appena istituito con legge dello Stato», ha dichiarato il Ministro Sangiuliano al termine della visita.

Setaro

Altri servizi

Fondi Fsc, il Governo si opporrà al ricorso di De Luca alla Consulta

Continua il braccio di ferro tra Palazzo Santa Lucia e Chigi Il governo resisterà nel giudizio davanti la Corte Costituzionale rispetto al ricorso in via...

Il Mic porta la scoperta dei bronzi di San Casciano a tourismA

Nelle tre giornate del Salone ci saranno anche momenti di confronto Il Ministero della Cultura parteciperà a tourismA - Salone Archeologia e Turismo Culturale al...