«Ti faccio fare la fine di Giulia»: in manette un marito violento

L’uomo avrebbe ripetutamente compiuto violenze fisiche e psicologiche nei confronti della moglie

«Ti faccio fare la fine di Giulia»: così un marito violento si è rivolto alla moglie, minacciando di ucciderla e facendo riferimento al tragico femminicidio di Giulia Cecchettin. L’uomo, di 36 anni, è stato arrestato a Villa Literno (Caserta) dai carabinieri, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli Nord per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Pubblicità

Dalle indagini, coordinate dalla Procura di Napoli Nord e condotte dai carabinieri di Villa Literno e Casal di Principe sulla base della denuncia presentata dalla vittima, è emerso che l’uomo, dal 2020, avrebbe ripetutamente compiuto violenze fisiche e psicologiche nei confronti della moglie, aggredendola anche davanti al figlio di pochi anni, e minacciandola di morte nel caso in cui l’avesse denunciato. La donna, di 43 anni, ha però trovato il coraggio di recarsi dai carabinieri e denunciare l’incubo vissuto.

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, Alfano contro Cuccurullo: «Burattino nelle mani del PD»

Il candidato dell'Alleanza straordinaria: «La città li ha bocciati» Il professor Alfano risponde alla nota stampa diramata nelle scorse ore da Corrado Cuccurullo. «Nel demagogico...

Sequestrata l’isola artificiale dell’ex narcos Raffaele Imperiale

«Taiwan» è stata realizzata grazie al contributo di un archistar L’isola artificiale «Taiwan», situata nel golfo di Dubai, è stata sequestrata dal Tribunale di Napoli....