Caivano, stupri al Parco Verde: indagini sul ruolo di un adulto

Avrebbe registrato un video con il proprio cellulare

Ci sarebbe anche un adulto coinvolto nello stupro delle cuginette del Parco Verde di Caivano. Il maggiorenne, almeno uno, avrebbe registrato un video con il proprio cellulare. Secondo quando riportano Il Mattino e La Repubblica, sono i punti sui quali indaga la procura di Napoli.

Pubblicità

Una svolta frutto di un probabile incrocio di dati dei tre uffici inquirenti che si stanno occupando del caso: la procura dei minorenni, la procura di Napoli nord e anche la procura di Napoli. Obiettivo risalire agli autori ma anche rimuovere il video e capire a chi era destinato tale video. Tra i dubbi degli inquirenti c’è quello che le violenze ai danni delle bimbe non fossero fini a se stesse ma destinate ad un circuito clandestino.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Ex Ilva, si alza lo scontro. Urso attacca: Arcelor Mittal non collabora

L’amministrazione straordinaria appare sempre più concreta Diventa sempre più esasperato il clima sul destino delle acciaierie di Taranto con il governo che accusa Arcelor Mittal...

Strage di Erba, i legali di Olindo e Rosa preparano il processo di revisione

L'udienza fissata il primo marzo La difesa di Olindo Romano e Rosa Bazzi ha presentato la lista dei testimoni e dei consulenti che chiederà di...