Minacce alla Meloni, Foti: «Opposizioni prendano le distanze»

Il deputato: «Questa guerra ideologica sulla pelle dei più deboli non è altro che un dare ulteriore fuoco a polveri già bollenti»

«È preoccupante constatare come la continua e feroce istigazione delle piazze da parte di una opposizione che non ha altre argomentazioni se non quelle di fomentare il disagio sociale, rappresenti una pericolosa scintilla che può causare una escalation di violenza contro le Istituzioni tutte. Lo scontro politico sul rdc – misura che fino a poco fa anche per il Pd era, cito testualmente Zingaretti, una pagliacciata – ha portato a pericolosi richiami alla mafia, alla criminalità organizzata e alla minaccia di catastrofi». Così, in una nota, Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera.

Pubblicità

«Questa guerra ideologica sulla pelle dei più deboli non è altro che un dare ulteriore fuoco a polveri già bollenti. Prova ne sono le proteste di oggi a Napoli dove si sono levate preoccupanti minacce contro il presidente Meloni».

«Tutto il gruppo di Fratelli d’Italia alla Camera condanna fermamente queste intimidazioni e si stringe attorno a Giorgia Meloni, certi che l’azione violenta di pochi facinorosi non rallenterà l’ottimo lavoro che il Presidente del Consiglio sta portando avanti. L’augurio è che anche le opposizioni prendano una netta distanza da chi adotta la violenza e le minacce come modalità di lotta politica sociale», conclude.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Vent’anni di UniMarconi: un traguardo nell’e-learning italiano

L'università festeggia l'anniversario con un convegno L’Università degli Studi «Guglielmo Marconi» festeggia il suo ventesimo anniversario, segnando due decenni di innovazione e leadership nel campo...

Sanità, Patriarca (FI): delegazione Camera in ospedale infiltrato da clan

La deputata azzurra: solidarietà a operatori sanitari e medici «In seguito all’inchiesta che ha portato all’arresto di 11 persone per associazione mafiosa e altri reati...