Napoli, denunciato il titolare di Poppella: accusato di aver manomesso i contatori Enel

Dovrà rispondere di furto aggravato

Solo ieri nella sua rinomata pasticceria, famosa in tutta Napoli per il pasticcino «fiocco di neve», era arrivato Robert De Niro. Foto di rito e autografi. Ma ieri Ciro Poppella, 48 anni, titolare dell’omonima pasticceria del rione Sanità a Napoli, ha ricevuto poi un’altra visita: quella dei carabinieri.

Pubblicità

Manomissione dei contatori e del lettore di potenza. E’ quanto riscontrato all’interno del laboratorio e del punto vendita. Poppella, che dice di avere la coscienza pulita, e di essere totalmente estraneo alla vicenda, è stato denunciato per furto aggravato dai carabinieri della stazione Napoli Stella.

I militari sono intervenuti su chiamata del personale dell’Enel che aveva effettuato un controllo in un laboratorio di pasticceria in via Mario Pagano. Nel corso degli accertamenti è stata constatata una manomissione dei contatori e del lettore di potenza; a quel punto i controlli sono stati estesi anche nel punto vendita dell’azienda, in via Arena alla Sanità. Anche lì il personale Enel ha constatato le stesse manomissioni trovate nel laboratorio. Terminati i controlli, i carabinieri hanno denunciato il titolare.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Anche l’area torrese-boschese-vesuviana ha diritto alla Sanità

Quanti dei 150 operatori sanitari, assunti questa mattina dalla Regione saranno destinati alla riapertura del pronto soccorso di Boscotrecase? Il Movimento «Ce Avite Accise a...

A Scampia una donna trovata morta dal figlio: indagine per omicidio colposo

Il corpo rinvenuto nella sua abitazione Ipotizza l'omicidio colposo nei confronti di ignoti la Procura di Napoli in relazione alla morte di una donna di...