Intimidazioni a giornalista, Nappi (Lega): “solidarietà a cronista”

Nessuna tolleranza per responsabili

“Esprimiamo massima vicinanza e solidarietà al giornalista Bruno Giaquinto, vittima di un atto intimidatorio. Confidiamo nella rapida azione delle forze dell’ordine per individuare i responsabili del raid e assicurarli alla giustizia. Nessuna tolleranza nei confronti di chi colpisce i cronisti e attenta al diritto dei cittadini di essere informati, per di più in una realtà complessa come quella dei nostri territori”.

Pubblicità

Lo dichiara Severino Nappi, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Campania.

Setaro

Altri servizi

Spaccio di cocaina rosa a domicilio, 38enne in manette

Notato in scooter mentre cedeva una dose a un cliente Blitz antidroga degli uomini del commissariato Vasto-Arenaccia. Nell’ambito dei servizi predisposti sul territorio, gli agenti...

Testamento colombiano di Berlusconi: imprenditore arrestato a Cartagena

La Procura di Milano gli ha notificato l'avviso di conclusione indagini È stato arrestato in Colombia, su provvedimento delle autorità colombiane, Marco Di Nunzio, imprenditore...