Camorra, sequestrati beni per un milione di euro a un boss del clan Mallardo

Indagini condotte da ottobre 2018 al maggio 2021

I carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro, emesso dalla sezione per l’applicazione delle misure di prevenzione del Tribunale di Napoli, di 5 appartamenti situati a Varcaturo per un valore complessivo stimato in un milione di euro circa.

Pubblicità

Le attività, condotte dal Nucleo Investigativo dal ottobre 2018 al maggio 2021, hanno consentito di accertare la totale e diretta disponibilità degli immobili da parte di Biagio Vallefuoco, ritenuto elemento di spicco del clan camorristico Mallardo (rientrante nella sfera di influenza del cartello criminale denominato Alleanza di Secondigliano) detenuto dal 2018 in quanto responsabile di estorsione aggravata per conto del clan, nei confronti di un’impresa edile. E stata inoltre rilevata dagli investigatori un’evidente sproporzione tra il tenore di vita condotto da Vallefuoco e le fonti di reddito ufficiali.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Traffico rame e piombo dal Viterbese al Casertano: 27 indagati

Due persone ai domiciliari Ventisette indagati, due ai domiciliari e otto società sottoposte ad accertamento. Circa 860mile euro e 11 mezzi sequestrati. È il bilancio...

Lupara bianca, dopo 28 anni condannati i presunti autori di due omicidi

Le vittime sarebbero state uccise dal clan dei Casalesi Fino a qualche anno fa non si sapeva dov’erano finiti, se erano ancora vivi oppure morti....