Un intero complesso residenziale abusivo nel Casertano: scattano sigilli

Indagate 5 persone tra imprenditori, professionisti e funzionari del Comune

Un complesso edilizio residenziale, composto da 19 unità abitative, è stato sottoposto a sequestro ad Aversa (Caserta) per violazioni in materia urbanistica. Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Napoli Nord ed eseguito dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Aversa, scaturisce da una più articolata attività investigativa eseguita nei confronti di 5 persone, tra imprenditori, professionisti e funzionari dell’Area urbanistica del Comune di Aversa, per i reati, iscritti a vario titolo, di lottizzazione abusiva ed abuso d’ufficio.

Pubblicità

Le indagini della Procura di Napoli Nord, con sede ad Aversa, avrebbero fatto emergere irregolarità e difformità dell’immobile realizzato rispetto a quello autorizzato a seguito di rilascio di permesso a costruire. Le opere edilizie eseguite avrebbero comportato un notevole incremento delle cubature e aggravato significativamente il carico urbanistico, alterando il complessivo assetto del territorio.

II sequestro, spiega la Procura di Napoli Nord diretta dal procuratore Maria Antonietta Troncone, «trova il suo fondamento nell’accertamento dell’elevata potenzialità abitativa dell’opera, in larga parte già tradottasi in concreto maggiore carico urbanistico con la vendita e la successiva occupazione degli immobili ultimati, a cui avrebbe dovuto seguire il potenziamento delle opere di urbanizzazione già esistenti, non previsto nelle scelte di pianificazione urbanistica adottate dagli organi competenti».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Ex uomo dei Casalesi trovato senza vita nel Casertano

Il cadavere del 58enne scoperto in una zona di campagna, la famiglia aveva denunciato la scomparsa Ex affiliato ai Casalesi trovato senza vita in una...

Avellino, foto immortalano l’ex sindaco Festa mentre porta via il pc

Festa ripone l’ingombrante apparecchio all’interno di una scatola Voleva far sparire le prove della corruzione, sostengono gli inquirenti che hanno mandato in carcere il sindaco...