Biomedicale: opportunità di collaborazione per Italia e Brasile

L’incontro alla presenza di oltre 100 tra autorità ed imprese

Con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione tra Italia e Brasile nel settore delle biotecnologie mediche per la rigenerazione tissutale, si è tenuto ieri pomeriggio a Brasilia alla presenza di oltre 100 tra autorità ed imprese locali l’evento «Il settore biomedicale: opportunità di collaborazione tra Italia e Brasile».

Pubblicità

Organizzato con il sostegno dell’Ambasciata d’Italia dalla storica Associazione dei Commercianti del Distretto Federale e dal Polo Tecnologico Piemontese, l’evento ha rappresentato uno dei più rilevanti seguiti del più ampio Protocollo di Cooperazione firmato lo scorso febbraio tra Regione Piemonte e Distretto Federale.

Secondo l’Ambasciatore d’Italia, Francesco Azzarello, la collaborazione instaurata tra il Distretto Federale e il Polo Tecnologico Piemontese, rappresentato per l’occasione dal Dott. Antonio Graziano, Presidente dell’azienda HBW, «costituisce un modello di collaborazione tra soggetti pubblici e privati che favorisce le potenzialità dei parchi tecnologici italiani come attori dell’internazionalizzazione in Brasile delle imprese italiane del biomedicale, uno dei settori più dinamici, innovativi e ricchi di potenziale dell’intero sistema produttivo industriale italiano».

Setaro

Altri servizi

In casa oltre 60 chili di sostanze stupefacenti: in manette padre e figlio

La droga conservata anche in frigorifero I carabinieri della stazione di Arpino di Casoria hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio padre...

Uccise a Cisterna di Latina, il Finanziere si dice «addoloratissimo e distrutto»

Il 27enne non ha risposto al gip È «addoloratissimo e distrutto» Cristian Sodano, il maresciallo della Guardia di Finanza accusato di aver ucciso Nicoletta Zomparelli...