Federproprietà Napoli

Napoli, Manfredi: «Albergo dei Poveri sarà fabbrica creatività»

Pubblicità

Dal Pnrr 100 milioni di euro per il suo recupero

Il progetto della ristrutturazione e trasformazione dell’Albergo dei Poveri a Napoli «ha una visione che guarda alla rivisitazione moderna delle motivazioni per cui è stato costruito. Pensiamo a una grande fabbrica di promozione dei giovani, alla creatività a all’alta formazione, alla conoscenza, alla lettura, alle attività sia culturali che di economia».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo ha detto il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi in un incontro che si è tenuto oggi nell’albergo dei Poveri di Napoli, di Piazza Carlo III, enorme edificio costruito nel 1749 e poi abbandonato dopo il terremoto del 1980 che lo danneggiò.

Oggi l’edificio è al centro del programma di Napoli con il Pnrr, che mette sul tavolo 100 milioni di euro per il palazzo. «Il nostro obiettivo generale sull’Albergo dei Poveri – ha detto Manfredi – è molto lungo ma nelle more di realizzazione mettiamo ora al meglio alcuni spazi del piano terra che siano accessibili in maniera diretta dalla strada per avere usi temporanei entro la fine del 2023. Abbiamo già fatto una manifestazione d’interesse per attività collettive, creative, workshop, con partecipazione significativa del quartiere e della comunità napoletana».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

«Non sapevamo fosse il boss Matteo Messina Denaro»

Una donna ha raccontato di avere avuto una relazione di alcuni mesi con il capomafia Mentre gli investigatori proseguono le indagini per risalire alla rete...

Gragnano, Vincenzo Zurlo presenta il libro ‘Mamma camorra’

Venerdì 27 gennaio nella biblioteca comunale Venerdì 27 gennaio, a Gragnano, si terrà la presentazione del libro «Mamma camorra. Nel ventre del male» dello stabiese...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook