Le «Riflessioni di un conservatore di provincia» per costruire il futuro: la presentazione alla Contea

Folla delle grandi occasioni al Centro Studi per il libro di Sabino Morano. Applausi per la neo deputata Marta Schifone

L’appuntamento, gli associati al Centro Studi «La Contea» lo avevano fissato da tempo. Da quando cioè alla chiusura della campagna elettorale si erano incontrati, per augurarle l’ultimo «in bocca al lupo» prima del voto, con Giorgia Meloni, candidata alla Camera dei deputati, espressione del Centro stesso. Qualcuno, in quella occasione, aveva «osato» proporre un brindisi al successo, ma – da buoni napoletani, pur se non superstiziosi, ci si era accordati sul «non è vero ma ci credo», si sa mai – l’ipotesi era stata bocciata ed era stata rinviato a urne chiuse e a risultato acquisito.

Pubblicità

Così, con un po’ di ritardo per gli impegni politici romani della neo Deputata il brindisi beneaugurale per Marta Schifone si è svolto ieri sera, al termine della presentazione del libro «Riflessioni di un conservatore di provincia» di Sabino Morano edito dalla napoletanissima Iuppiter edizioni.

La via della politica

Nel quale l’autore, partendo dalla provincia di nascita: L’Irpinia, quale laboratorio politico, da «buon provinciale» quale si definisce, da qualche spunto perché la via della politica torni ad essere l’unica percorribile per rilanciare la comunità umana (e non solo quella italiana) e uscire dalle grandi difficoltà odierne, attraverso la nascita ed il rafforzamento di quell’ideale conservatoristico che non cancellando il passato, le tradizioni storiche, religiosi, culturali, memoriali, generazionali e, puntando a migliorarlo, marcia in avanti con la testa rivolta costantemente verso il futuro. Difendendo i diritti di tutti e senza ignorare i doveri di nessuno. Perché è così che si può costruire l’avvenire della patria e delle future generazione.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Una serata, insomma, a mezza strada tra la letteratura, la politica e la festa. E bisogna riconoscere che a complimentarsi con la eletta sono stati davvero in tantissimi. E tutti hanno seguito con la massima attenzione al dibattito che, dopo il «benvenuto» agli ospiti del presidente del Centro, on. Luciano Schifone, è stato introdotto dal nostro direttore Mimmo Della Corte, dal professore Giovanni Damiano, dall’autore Sabino Morano e chiuso dall’on. Marta Schifone, capogruppo di Fdi in Commissione Lavoro e componente della Commissione Parlamentare Affari Sociali. E le parole, il brindisi, il buon lavoro a Marta e l’arrivederci ai prossimi appuntamenti. Che in Contea non mancano mai.

Setaro

Altri servizi

Violenza sessuale su 11enne disabile: in manette un 64enne

L'uomo avrebbe approfittato di lei mentre l'accompagnava al centro riabilitativo Orrore a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Qui personale della Sezione di Polizia...

Ballone: «Necessario riportare al Sud imprese e centri decisionali persi nei decenni»

La candidata di Forza Italia alle Europee: «Colmare gap infrastrutture e trasporti» Antonella Ballone, imprenditrice nel settore dei trasporti e del turismo, Presidente della Camera...