Nola, università Parthenope presenta i suoi quattro corsi di laurea

Tra i corsi Ingegneria e Scienze informatiche per la cybersecurity

L’Università Parthenope torna a Nola con un’ offerta formativa ampia e diversificata. Tantissimi gli studenti del territorio che stamattina hanno partecipato all’open day di presentazione dell’Ateneo. 

Pubblicità

La Parthenope da quest’anno offre agli studenti del territorio nolano quattro corsi di Laurea: Giurisprudenza, Economia e Management, Ingegneria e Scienze informatiche per la cybersecurity, Scienze Motorie. 

In attesa della realizzazione della sede definitiva – per la quale sono già partiti i lavori – le lezioni saranno ospitate in sedi prestigiose di Nola, tra le quali il seminario vescovile. Per molti corsi si utilizzerà una modalità di didattica mista, in parte da remoto. “Cogliamo la sfida della digitalizzazione – ha sottolineato nel corso dell’incontro il prof Antonio Garofalo, rettore dell’Ateneo dal prossimo novembre – la nostra peró è una università statale tradizionale nella quale il contatto umano resta fondamentale.  Abbiamo in mente dei percorsi dinamici, che saranno realizzati con l’entusiasmo e la passione che ci hanno spinto ad investire risorse ed energie a Nola”. 

Pubblicità Federproprietà Napoli

I corsi sono stati presentati dai rispettivi referenti: il prof Roberto Bocchini per il corso di Laurea di Giurisprudenza, il prof Claudio Cozza per il corso di Economia e Management, il prof Luigi Romano per il corso di Ingegneria e Informatica per la Cybersecurity, la prof Luisa Varriale per il corso di Scienze Motorie. 

Setaro

Altri servizi

Ogiva di un proiettile vagante rimbalza contro una finestra e cade in testa a un bimbo

Paura ma nessun ferito e nessun danno Un'ogiva di un proiettile vagante rimbalza contro una finestra e cade in testa ad un bambino. Paura ma...

Europee, Raffaella Docimo: «Con Fdi per rilanciare la Sanità»

La candidata al ilSud24: «Tanti i problemi tra tagli, carenze, burocrazia, liste di attesa, stipendi inadeguati, personale insufficiente» Raffaella Docimo, candidata tra le file di...