Minaccia la ex con bottiglia liquido infiammabile, arrestato

L’uomo è stato bloccato dagli agenti di polizia

Ha minacciato la ex di versarle addosso del liquido infiammabile, un comportamento proseguito anche all’arrivo dei poliziotti: in manette è finito un trentenne napoletano, con precedenti. L’accusa è di maltrattamenti in famiglia. I fatti si sono verificati ieri pomeriggio, a Scampia.

Pubblicità

Gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale sono intervenuti presso un’abitazione in via Vittorio Parisi per la segnalazione di una lite familiare. Giunti sul posto, la vittima ha raccontato che poco prima il suo ex l’aveva minacciata con una bottiglia di liquido infiammabile per poi allontanarsi.

Proprio in quei frangenti, l’uomo è tornato nell’appartamento ed ha proseguito nel suo atteggiamento minaccioso verso la donna, fino a quando è stato bloccato dai poliziotti, che hanno anche recuperato nella stessa strada la bottiglia. La donna ha riferito che da diverso tempo era vittima dei comportamenti violenti del suo ex.

Setaro

Altri servizi

La madre lo accoltella, lui finge una rapina: 23enne denunciato

Una storia inventata per coprire la mamma Aveva raccontato ai carabinieri di essere stato vittima di una rapina. Secondo il suo racconto qualcuno lo aveva...

Dichiara dati falsi per avere contributo Covid da 50 mila euro

Aveva dichiarato di aver svolto l'attività di parrucchiere, ma non era vero Avrebbe comunicato all’Agenzia delle Entrate un calo del fatturato della sua attività di...