Serra “casalinga” di marijuana nel Salernitano: arrestato 44enne

Blitz della Guardia di Finanza a Baronissi

Una serra artigianale realizzata in casa per la coltivazione di marijuana è stata scoperta e sequestrata a Baronissi dai finanzieri, nel corso di un’operazione che ha portato alla denuncia di 44enne, già noto perché con precedenti per spaccio.

Pubblicità

I militari del Gruppo di Salerno delle Fiamme Gialle, sulla base di informazioni investigative, hanno fatto irruzione presso l’abitazione del 44enne, scoprendo all’interno sei vasi contenenti ciascuno una pianta di canapa indiana dell’altezza di un metro, nonché 35 grammi di sostanza liofilizzata.

La vera e propria serra artigianale era invece nella camera da letto dell’uomo, dove sono stati trovati un impianto di illuminazione e areazione, un termo-igrometro per la misurazione del livello di umidità con dentro una pianta di marijuana in piena infiorescenza; i finanzieri hanno anche rinvenuto due essiccatori, un tritatore per la macina dello stupefacente, flaconi di fertilizzanti, tutto l’occorrente dunque per coltivare e far crescere al meglio le piantine.

Setaro

Altri servizi

Anche l’area torrese-boschese-vesuviana ha diritto alla Sanità

Quanti dei 150 operatori sanitari, assunti questa mattina dalla Regione saranno destinati alla riapertura del pronto soccorso di Boscotrecase? Il Movimento «Ce Avite Accise a...

Plusvalenze e manovre stipendi, chiesto rinvio a giudizio per Agnelli e altri ex dirigenti Juve

Sono una decina gli indagati La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio degli ex vertici della Juventus nell’ambito dell’inchiesta sui conti della...