Federproprietà Napoli

Maltempo, Regione Campania chiede stato di emergenza

Pubblicità

Istituito tavolo permanente per l’emergenza

In relazione agli eventi alluvionali che hanno colpito diversi territori della Campania e con particolare intensità e gravità l’area del Comune di Monteforte Irpino è stata formalizzata dal Presidente Vincenzo De Luca – sulla base della relazione della Protezione Civile Regionale – la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza. Nel contempo sono state messe a disposizione risorse della stessa Protezione Civile Regionale per i primi interventi.

Pubblicità Federproprietà Napoli

La provincia di Avellino ha istituito un Tavolo permanente per l’emergenza al fine di fornire supporto alle amministrazioni comunali che ne facciano richiesta. Il presidente della Provincia, Rizieri Buonopane, ha scritto a tutti i sindaci irpini per confermare il supporto dell’ente ai Comuni che si trovano a registrare problemi causati dal maltempo.

“Già  dalla serata di ieri – evidenzia Buonopane – la Provincia si è attivata per alcuni interventi. Eventuali richieste di supporto vanno inviate a info@pec.provincia.avellino.it. Con alcuni sindaci sono costantemente in contatto per verificare la situazione, dopo le devastanti piogge di ieri. Ribadisco solidarietà e vicinanza alla comunità di Monteforte Irpino e a tutti i cittadini che si trovano a fare i conti con i disagi determinati dal violento nubifragio”.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Cura Italia, bonus autonomi: 100 domande al secondo. Sito Inps non raggiungibile

«Dall'una di notte alle 8.30 circa, abbiamo ricevuto 300mila domande regolari. Adesso stiamo ricevendo 100 domande al secondo. Una cosa mai vista sui sistemi...

Torre Annunziata, controlli al rione Provolera: 3 arresti per droga

I militari dell'Arma e la Capitaneria di Porto hanno effettuato anche un servizio di controllo presso gli esercizi commerciali A Torre Annunziata i Carabinieri della...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook