Torre del Greco, barca a vela contro scogli: diportisti salvati

Intervento provvidenziale della Guardia Costiera

Paura ieri pomeriggio nelle acque antistanti il litorale di Torre del Greco dove diversi bagnanti hanno assistito all’urto violento di una imbarcazione a vela alla deriva, sulla scogliera artificiale antistante il lido ”La Sirenetta”.

Pubblicità

Raccolta la richiesta di soccorso, la Guardia Costiera di Torre del Greco, per assicurare il salvataggio dei due diportisti, entrambi sessantenni napoletani, richiedeva l’intervento della motovedetta CP 890 della Direzione Marittima di Napoli e nel contempo inviava immediatamente in zona il proprio battello pneumatico B66.

Nel frattempo i presenti dello stesso stabilimento balneare, coordinati dalla Guardia Costiera, raggiungevano il luogo del sinistro con il pattino di salvamento e si sinceravano delle buone condizioni di salute dei due malcapitati.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Sul posto, la Guardia Costiera metteva in sicurezza l’unità da diporto e i due occupanti, allontanandoli lentamente dalla scogliera e solo dopo aver verificato l’assenza di possibili vie d’acqua. L’imbarcazione è stata scortata verso il porto di Torre Annunziata, per essere prelevata sotto il coordinamento del personale dell’ufficio circondariale marittimo oplontino, intervenuto per le verifiche di rito. Soccorsi sul posto i diportisti apparsi spaventati ma in buono stato di salute.

Setaro

Altri servizi

Invita una turista per un drink e la stupra: 32enne tunisino arrestato in Sicilia

Le violenze sarebbe avvenute a Sorrento l'estate scorsa Avrebbe violentato in strada una giovane conosciuta da poco, dopo averla condotta con un pretesto in un...

Torre Annunziata, gambizzato al bar: per il gip non fu tentato omicidio. Due scarcerati

Altri tre restano in carcere per porto illegale di armi Gambizzato davanti al bar “L’angolo del caffè” a Torre Annunziata: non fu tentato omicidio. Il...