Violenza sessuale su minore su treno Napoli-Sorrento: arrestato

Il 53enne preso dalla polizia: abusi compiuti anche in stazione

Avrebbe abusato di un minorenne, che si stava recando a scuola, prima sul treno della Circumvesuviana e poi alla stazione di Sorrento.

Pubblicità

A distanza di tre mesi giunge la svolta con l’arresto del presunto autore delle violenze, un uomo di 53 anni di Castellammare di Stabia.

A notificare il provvedimento cautelare, emesso dal gip di Torre Annunziata su richiesta dell’ufficio inquirente coordinato dal procuratore Nunzio Fragliasso, sono stati gli uomini della sezione anticrimine del commissariato di polizia di Sorrento.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Gli inquirenti ipotizzano nei suoi confronti l’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di un minore. La ricostruzione degli investigatori, dopo la denuncia presentata dalla vittima, è stata possibile grazie ai sistemi di videosorveglianza del treno e della stazione, dove sono avvenute le violenze, oltre che delle deposizioni di alcuni amici del minore. L’indagato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Setaro

Altri servizi

Maxi frode fiscale con società cartiera: 50 persone indagate

Fatture per operazioni inesistenti per circa 62.000.000 La Guardia di Finanza e della Polizia di Stato hanno eseguito - su disposizione della Procura Reggio Emilia...

Il governo accelera sul ddl sicurezza ma il centrosinistra si oppone

Molte le misure contestate dal centrosinistra Entrerà nel vivo solo la prossima settimana ma il ddl sicurezza, varato a novembre e ripreso in esame in...