Federproprietà Napoli

Bufera giudiziaria al comune di Terracina, 5 arresti: c’è il sindaco

Pubblicità

Indagine sulla gestione del demanio marittimo

Sono complessivamente cinque gli arresti effettuati dai carabinieri e dalla Capitaneria di Porto nell’operazione in cui è stata raggiunta da misura cautelare degli arresti domiciliari la sindaca di Terracina, Roberta Tintari.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Tra gli arrestati, oltre al primo cittadino, il presidente del consiglio comunale, l’assessore ai Lavori pubblici e due tecnici (tutti ai domiciliari). Altre sette persone sono state colpite da un provvedimento di interdizione dai pubblici uffici.

L’indagine è coordinata dalla Procura di Latina riguarda il settore del demanio marittimo. In particolare alla Tintari sono contestati i reati di turbata libertà degli incanti e falso in relazione alla gestione dell’arenile comunale. I fatti risalgono al 2019 e nel procedimento è coinvolto anche il vicesindaco Pierpaolo Marcuzzi, già raggiunto da misura cautelare nel gennaio scorso.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Napoli, il Loreto Mare riconvertito per il Coronavirus. De Luca: «70 posti letto in 20 giorni»

«Chiudiamo il pronto soccorso dell'Ospedale Loreto Mare che da domani accoglierà il primo paziente in terapia intensiva per il Coronavirus». Lo annuncia il direttore...

Covid-19, il ministro Lamorgese positiva: Bonafede e Di Maio in autoisolamento

Il Consiglio dei Ministri 'attaccato' dal Covid-19. Questo pomeriggio, infatti, il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese è risultata positiva al Covid-19 e ha dovuto lasciare...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook