Nola, pizzeria con cibo marcio ruba energia: scatta la denuncia

Controlli dei carabinieri forestali di Marigliano

I carabinieri forestali della stazione di Marigliano insieme a personale dell’Asl Napoli 3 Sud hanno controllato una pizzeria a Piazzolla di Nola. Durante le operazioni sono stati rinvenuti e sequestrati 150 chili di carne e 30 chili di altri alimenti tra pasta cotta e pesce.

Pubblicità

Il cibo – in cattivo stato di conservazione – era all’interno di 2 frigoriferi. Rinvenuto anche un magnete posizionato sul contatore elettrico. Intervenuto personale dell’Enel veniva accertato che con quel magnete era in atto un furto di corrente capace di abbattere i consumi del 97,38 %. Un danno stimato nell’ultimo anno pari a circa 5mila euro.

Denunciata a piede libero la titolare del locale, una 29enne incensurata. La donna risponderà all’autorità giudiziaria dei reati di furto aggravato e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione.

Setaro

Altri servizi

Chiamate gli infermieri: la sinistra è impazzita, vuole che la Cedu cancelli le politiche 2022

Mazzella «ricatta» i cittadini torresi ma dimentica i 40 milioni Pnrr di Sangiuliano per il rilancio dello Spolettificio Nonostante tutto, l’Italia va! A confermarlo, il...

I Campi Flegrei si svegliano con una nuova scossa: magnitudo 3.6

Avvertita anche a Napoli Non si fermano i fenomeni tellurici nei Campi Flegrei. Una nuova scossa di terremoto si è registrata poco fa, alle 8,28....