Torre Annunziata, finge di essere armato e rapina distributore: arrestato

Il 43enne incastrato dalle telecamere di videosorveglianza

Ieri mattina gli agenti del commissariato di Torre Annunziata, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Ercoli a Torre Annunziata per la segnalazione di una rapina ad un distributore di carburanti ad opera di una persona che, subito dopo, si era data alla fuga a bordo di un’auto.

Pubblicità

Poco dopo i poliziotti  hanno intercettato e fermato in via Provinciale Schiti la vettura segnalata con a bordo un uomo che è sceso dal veicolo dandosi alla fuga a piedi e, dopo un breve inseguimento e con non poca difficoltà, è stato bloccato fermato.

Gli agenti, grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza del distributore, hanno accertato che l’uomo era arrivato in auto e, affiancatosi alla colonnina di carburante e senza mai scendere dal veicolo, aveva minacciato un dipendente simulando il possesso di un’arma tra le gambe per sottrargli l’incasso.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Inoltre, il rapinatore è stato trovato in possesso della refurtiva, 170 euro che sono stati riconsegnati al proprietario, e di una cesoia con la lama di 8 cm che è stata sequestrata.
M.E., 43enne di Vico Equense con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina aggravata nonché sanzionato per guida senza patente poiché mai conseguita e per mancata copertura assicurativa mentre il veicolo è stato sequestrato.

Setaro

Altri servizi

Tragedia nel Casertano: 15enne si tuffa in piscina e annega

Insieme a un gruppo di amici per  festeggiare un compleanno Un gioco finito in tragedia a Castel Volturno (Caserta), dove un 15enne, Cristian Caruso, è...

Morte di Salvatore Giordano, manca il fascicolo e salta la requisitoria

Lo studente di Marano colpito da un grosso frammento in Galleria Umberto I Manca il fascicolo del procuratore generale e salta la requisitoria prevista oggi...