Federproprietà Napoli

Arzano, minacce al comandante Chiariello: arrestato un fratello del ras Monfregolo

Pubblicità

Divieto di dimora in Campania per un 21enne

Due misure cautelari, un arresto in carcere e un divieto di dimora in Campania, emessi su richiesta della DDA di Napoli sono stati notificate dai carabinieri, rispettivamente, a Mariano Monfregolo, 39enne, fratello di Giuseppe e di Raffaele, ritenuti i reggenti dell’omonima famiglia criminale di Arzano (Napoli) e a un 21enne, compagno della nipote di Mariano.

Pubblicità Federproprietà Napoli

I due sono accusati di «minaccia a pubblico ufficiale» aggravata dalle modalità mafiose nei confronti del Comandante della Polizia Municipale di Arzano Biagio Chiariello. Minacce rivolte all’ufficiale durante i controlli risalenti allo scorso febbraio nel cosiddetto rione della «167» di Arzano eseguiti insieme con i carabinieri e finalizzati a fronteggiare l’occupazione abusiva di alloggi popolari e il fenomeno degli abusi edilizi.

Il comandante Chiariello è stato ascoltato per oltre un’ora oggi dalla Commissione Parlamentare antimafia, presieduta da Nicola Morra, che si è riunita a Caivano, nella chiesa di San Paolo Apostolo del parroco clan clan Maurizio Patriciello, anche lui nei giorni scorsi oggetto di minacce.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Semplificazioni. FdI: «Approvato emendamento sulla ricostruzione post terremoto»

«Grazie a Fratelli d'Italia oggi in Commissione al Senato è stato approvato un nostro emendamento che semplifica le procedure riguardanti la ricostruzione pubblica post...

“Furbetti” del reddito di cittadinanza: 84 stranieri nei guai

La scoperta della Guardia di Finanza Ottantaquattro stranieri di varie nazionalità  (albanesi, romeni, senegalesi, guineani, nigeriani) sono stati denunciati per truffa ai danni dello Stato,...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook