Pozzuoli, 36enne gambizzato: ipotesi regolamento di conti tra cosche

La sparatoria è avvenuta nel pomeriggio di ieri

I carabinieri della compagnia di Pozzuoli indagano per ricostruire la dinamica del ferimento di un uomo, avvenuto nel pomeriggio di ieri, nel mega quartiere di Monterusciello a Pozzuoli (Napoli). Secondo una prima ricostruzione, Antonio Izzo, 36 anni, già noto alle forze di polizia, è stato ferito da arma da fuoco alle gambe mentre si trovava in strada in via Silvio Novaro, nel quartiere di Monterusciello, poco distante dalla propria abitazione.

Pubblicità

A colpirlo due uomini col volto coperto da casco in sella a una moto che avrebbero esploso più di un colpo. L’uomo, soccorso da alcuni testimoni, è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale civile di Pozzuoli, Santa Maria delle Grazie.

Qui, prima di essere dimesso, è stato interrogato dai militari che successivamente hanno sentito alcuni testimoni dell’agguato prima di passare ad acquisire le registrazioni delle videocamere presenti nella zona. Il 36enne è stato già dimesso con una prognosi di trenta giorni. Dai primi accertamenti potrebbe trattarsi di un regolamento di conti tra cosche malavitose operanti nell’area dei 600 alloggi a Monterusciello.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Campi Flegrei, Sangiuliano a Pozzuoli: «La prima cosa è occuparsi delle persone»

Il ministro: «Per i beni culturali al momento non si evidenziano criticità» Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, si è recato oggi a Pozzuoli per...

Droga ordinata dal carcere con i cellulari e pagata dai parenti: 33 arresti

I pagamenti effettuati da persone spesso ignare con ricariche su carte prepagate Una vera e propria piazza di spaccio all’interno del carcere di Velletri, alle...