Federproprietà Napoli

Il flop della protesta «no green pass» a Napoli: una 50ina i manifestanti

Pubblicità

Si sono ritrovati in piazza Dante. C’era anche il generale Pappalardo

Sono poco più di una cinquantina i manifestanti che si sono ritrovati in piazza Dante, a Napoli per dire no ai provvedimenti del governo emessi nell’ambito dell’emergenza covid e in particolare all’obbligo di green pass. Una manifestazione sottotono perché, spiega Enzo De Pompeis, leader regionale dei Gilet Arancioni, «tanti napoletani hanno deciso di andare alla manifestazione nazionale di Roma».

Pubblicità Federproprietà Napoli

È stato Antonio Pappalardo del ‘Movimento Liberazione Nazionale’ a parlare a lungo alle poche decine di persone presenti. La polizia ha chiesto in più occasioni a diverse persone di indossare la mascherina. Uno dei manifestanti, invece, è stato accompagnato al più vicino commissariato di polizia per l’identificazione perché non ha mostrato agli agenti i documenti di riconoscimento. Per i manifestanti l’obbligo del green pass «è una misura inutile oltre che dannosa per l’economia» e a loro dire a due anni dall’inizio della pandemia tutte le misure adottate – prima dal secondo governo Conte e poi dal governo Draghi – si sono rivelate inadeguate.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Bielorussia: soldi per trattenere i migranti. Il cattivo esempio favorito dall’UE

Lukashenko sulla scia di Erdogan che, con la complicità di un UE consenziente, ha affinato un concetto dall’alto valore "morale" La controversa rielezione di Lukashenko...

Contrabbando di sigarette tra Italia e Grecia, sei arresti. C’è anche un finanziere

Indagate a piede libero altre sei persone Avrebbero gestito attraverso il porto di Bari un traffico di sigarette di contrabbando dalla Grecia, corrompendo un finanziere...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook