Federproprietà Napoli

Quirinale, Rauti (FdI): «Centrodestra compatto. Dopo l’elezione del Presidente si vada al voto»

Pubblicità

La senatrice: «Impensabile proseguire fino alla scadenza naturale del 2023»

«Il centrodestra ha un numero di voti che possono essere determinanti per l’elezione del Presidente della Repubblica. In settimana ci sarà un nuovo vertice del centrodestra, siamo compatti e vogliamo restare compatti su una candidatura che garantisca finalmente un’alternanza al Colle. E dopo l’elezione del Capo dello Stato, Fratelli d’Italia ritiene che si debba andare ad elezioni anticipate». Lo ha detto il vicepresidente vicario di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti, in collegamento con Radio Anch’io.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Questa Legislatura – continua – è cominciata zoppa ed è proseguita peggio; è impensabile proseguire fino alla scadenza naturale del 2023 con una maggioranza eterogenea ed un governo pur che sia. Bisogna andare al voto per dare stabilità politica alla Nazione e per chiedere agli Italiani da chi vogliono essere governati».

«Le forze politiche che vogliono scongiurare le elezioni temono la ricaduta sui loro seggi del previsto taglio dei parlamentari; inoltre, queste oggi hanno in Parlamento geometrie e percentuali che non trovano più riscontro nè nelle tornate elettorali, amministrative ed europee, che si sono susseguite dopo il 2018 e neppure nei sondaggi», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Forte scossa di terremoto in Calabria. Occhiuto: «Non si registrano danni»

Ingv: «Avvenuto in mare al largo golfo di Vibo Valencia» Una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 è stata registrata alle 10:19 lungo la costa...

Sant’Antonio Abate, scarichi nel Sarno: sequestrato burrificio

Sversavano direttamente nella pubblica fognatura e senza autorizzazione i reflui derivanti dalla lavorazione del burro, in particolare la parte più inquinante della trasformazione del...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook