Federproprietà Napoli

Covid-19, cabina di regia a Palazzo Chigi: ipotesi obbligo vaccinale per fragili e over-65

Pubblicità

Sono 1,2 milioni le persone over-60 non ancora vaccinate

A Palazzo Chigi la riunione della cabina di regia del governo sul Covid presieduta dal premier Mario Draghi. Alla riunione prendono parte i ministri Roberto Speranza di Leu, Dario Franceschini del Pd, Massimo Garavaglia della Lega, Elena Bonetti di Iv, Maria Stella Gelmini di Fi, Fabiana Dadone del M5s.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Ci sono inoltre i ministri della Pa Renato Brunetta, dell’Economia Daniele Franco e della Scuola Patrizio Bianchi, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli. Come sempre, prendono parte alla cabina di regia il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro e il capo del Cts Franco Locatelli.

Tra le varie misure il Governo stararebbe pensando all’obbligo vaccinale per l’immunizzazione anti-Covid per alcune fasce di popolazione. Un provvedimento che potrebbe interessare circa 3 milioni di pazienti definiti, per le patologie da cui sono affetti, ‘fragili’ e ‘molto fragili’ e la platea di anziani che conta oltre 13,8 milioni di over-65 e 2,2 milioni di persone che hanno superato gli 85 anni di età.

Attualmente, nella fascia degli over-60, sono 1,2 milioni le persone ancora senza vaccinazione e rappresentano la categoria che maggiormente affolla ospedali e terapie intensive. Le categorie di pazienti fragili e molto fragili, così come indicate dalle circolari del ministero della Salute, sono in particolare dieci. A queste persone la vaccinazione anti-Covid, sia per il ciclo primario sia per la terza dose addizionale, viene garantita prioritariamente.

Pubblicità

Le 10 categorie di pazienti in condizioni di fragilità comprendono le seguenti situazioni: trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva; trapianto di cellule staminali ematopoietiche; attesa di trapianto d’organo; terapie a base di cellule T; patologia oncologica; immunodeficienze primitive; immunodeficienze secondarie; dialisi e insufficienza renale cronica grave; pregressa splenectomia; Aids. Nelle categorie fragili sono indicate anche le persone con Sindrome di Down, grave obesità e disabilità (fisica, sensoriale, intellettiva e psichica).

Leggi anche:  Caso Covid, le Regioni chiedono di cambiare la definizione. Stop dell'Iss

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Governo e maggioranza hanno paura: già oggi il voto di fiducia alla Camera sulla riforma della giustizia

Alta tensione nel M5S e così la fiducia sulla riforma della giustizia arriva un giorno prima. E adesso al Senato voto in settimana? Già questa...

Migranti, nuovo tentativo di fuga dal centro di accoglienza di Caltanissetta

Nella notte c'è stato un altro tentativo di fuga di massa dal Cara di Caltanissetta. Ma è stato impedito dalla presenza delle forze dell'ordine...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter