Federproprietà Napoli

Vomero, consiglieri di opposizione: «Natale al buio, perché solo ora il comune si ricorda di potare gli alberi»

Pubblicità

Da anni il Comune di Napoli non effettua regolare manutenzione del verde

«Sarà un Natale al buio quello di via Luca Giordano e via Scarlatti, perché i negozianti saranno costretti a rimuovere le luminarie già installate, poiché solo ora il Comune si ricorda di dover potare gli alberi, come si legge in una comunicazione inviata alla Camera di Commercio dagli uffici comunali competenti. Un intervento, quello della cura del verde, di cui a Palazzo San Giacomo si ricordano dopo 5 anni? Errore o incompetenza?».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo dichiarano in una nota i consiglieri comunali di opposizione di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Gruppo Maresca e Cambiamo, in merito alla rimozione delle luminarie natalizie nelle due strade simbolo dello shopping nel cuore del Vomero.

A chiedere ai commercianti di smantellare – per poi riposizionare – le luci di Natale è stato il Comune di Napoli che, attraverso un avviso, ha intimato agli esercenti lo smontaggio ‘temporaneo’ a causa dell’avvio di lavori di potatura degli alberi. «Com’è possibile – si domandano i consiglieri di minoranza – che, nonostante vi sia una convenzione tra Camera di Commercio e Amministrazione comunale, nella quale sono certamente indicati tempi e modalità del progetto, si arrivi ai primi di dicembre anteponendo una priorità come quella di potare gli alberi, quando si poteva fare negli ultimi 5 anni?».

Secondo i rappresentanti dell’opposizione, «questa procedura non solo lascerà al buio le due vie in questione, ma significherà un ulteriore costo per la ditta che dovrà provvedere al montaggio e allo smontaggio delle luci natalizie. Costi che il Comune ha già fatto sapere di non poter sostenere, col risultato – conclude la nota – che uno dei quartieri più belli della zona collinare rischia di non essere illuminato per il prossimo Natale».

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Whirlpool Napoli, il Mise convoca un incontro con le parti sociali

Nuova giornata di protesta per i lavoratori di via Argine, il Ministero ha convocato un incontro in videoconferenza per giovedì prossimo La lotta dei lavoratori...

Camorra, il boss Imperiale voleva comprare il Napoli calcio

Il collaboratore di giustizia Gennaro Carra racconta i segreti del narcotrafficante stabiese «Hanno una disponibilità economica pazzesca Cerrone e Imperiale, volevano anche comprare la società...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter