Videosorveglianza a Torre Annunziata, subito 9 nuove telecamere. Gara d’appalto da 700mila euro

Il Comune oplontino ha stanziato 15mila euro per la sostituzione di 9 telecamere e la riparazione di altre 6. Nuova gara gestita dalla Stazione Unica Appaltante

Tra le indicazioni del Prefetto di Napoli Marco Valentini per arginare l’emergenza criminalità a Torre Annunziata, c’è anche il miglioramento del sistema di videosorveglianza che attualmente lascia a desiderare con telecamere obsolete, molte non funzionanti e con intere porzioni di territorio completamente al ‘buio’.

Pubblicità

La giunta municipale, nelle more dell’espletamento della nuova gara di circa 700 mila euro (quella precedente è stata revocata) per l’implementazione dell’impianto di videosorveglianza, ha messo a disposizione la somma di 15 mila euro per la sostituzione di 9 telecamere e la riparazione di 6.

«Con la spesa di 15mila euro – affermano gli assessori Francesco Longobardi (Lavori Pubblici) e Luisa Refuto (Sicurezza) –  rimetteremo in funzione le telecamere non funzionanti, nelle more dell’indizione della nuova gara di quasi 700 mila euro per l’implementazione dell’impianto di videosorveglianza, dopo che è stata revocata quella precedente per ovvi motivi di opportunità. La gara d’appalto sarà gestita dalla Stazione Unica Appaltante presso il Provveditorato delle opere pubbliche di Napoli».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

«Pensava solo al figlio scomparso». Il quartiere piange Alfredo Nocerino

Il racconto dei residenti: fu lui a ritrovare il corpo del ragazzo, cercò di rianimarlo toccandogli il viso. Non si è mai ripreso Due mesi...

Femminicidio di Anna Scala: il Comune di Piano di Sorrento parte civile

Nel processo a carico dal 54enne Salvatore Ferraiuolo Il Comune di Piano di Sorrento (Napoli) ha deliberato di costituirsi parte civile nel procedimento penale riguardante...