Federproprietà Napoli

Torre Annunziata, Ascione nomina Longobardi assessore ai Lavori Pubblici e Sanità

Pubblicità

Il sindaco nomina il successore di Aniello Collaro che ha rassegnato le dimissioni il 2 settembre scorso

C’è un nuovo ingresso nella giunta municipale di Torre Annunziata (Napoli). Il sindaco Vincenzo Ascione ha infatti firmato nella mattinata odierna il decreto di nomina del neo assessore Francesco Longobardi, al quale sono state attribuite le deleghe a Lavori Pubblici, Ambiente, Sanità e Rapporto con gli enti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Longobardi, agente di polizia municipale in servizio presso un Comune della Città Metropolitana di Napoli, è laureato in Lettere e Filosofia e Scienze Politiche. Va ad affiancarsi agli altri cinque componenti dell’esecutivo già precedentemente in carica.

Le altre deleghe: Anna Vitiello (vicesindaco, pubblica istruzione, cultura, biblioteca, archivio storico, museo, e gentilezza), Luigi Cirillo (politiche sociali e politiche abitative), Luisa Refuto (attività produttive, commercio, turismo, porto, pesca, demanio marittimo, politiche giovanili, legalità e sicurezza, trasparenza, procedimenti anticorruzione), Maria Florinda Di Leva (politiche del personale, rapporto con le partecipate, struttura dell’Ente – risorse umane, organizzazione ed uffici comunali-, avvocatura e contratti) e Antonino Muto (Polizia Municipale; Viabilità e Parcheggi; Commercio; Politiche Attive del Lavoro; Cimitero; Sport)

«Sui problemi storici e i problemi legati alla pandemia le proposte di Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia non hanno trovato il minimo ascolto. Per i ragazzi che vanno a scuola sarà un anno nuovo ma con vita vecchia» conclude Iannone

Potrebbe interessarti anche:
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

I «miracoli» di ‘San Gaetano’ Manfredi

Dal Patto per Napoli, al rinnovo dei vigili, alla riapertura della Galleria Quattro Giornate: Manfredi ha già effettuato più di «miracolo» Più che un sindaco...

Covid-19, Musumeci: «Entro settembre vaccinati 3 milioni e mezzo di siciliani»

«Contiamo di vaccinare entro settembre 3 milioni e mezzo di siciliani». Obiettivo ambizioso per il Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci che ha spiegato...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter