Federproprietà Napoli

Il gelato, un alimento da gustare con consapevolezza

Pubblicità

Che cos’è il gelato?

Simbolo dell’estate, anche se viene considerato più un dissetante che un alimento, il gelato nutre l’organismo dando i principi nutritivi facilmente digeribili e assimilabili. Può essere apprezzato a merenda o introdotto una tantum nella dieta giornaliera come pasto sostitutivo integrandolo con l’aggiunta di uno-due frutti, poiché non è un alimento completo, tale da apportare tutti i nutrienti che non devono mai mancare a ogni pasto in un regime equilibrato di proteine, lipidi e grassi. Abbinato sempre a movimento, esercizio fisico.

Gelato artigianale o industriale?

Pubblicità Federproprietà Napoli

Dobbiamo distinguere un gelato artigianale da quello industriale dai metodi di preparazione e dagli ingredienti. Quello artigianale di qualità, è composto da semplici ingredienti e materie prime fresche, sane, sicure (ad esempio latte fresco, panna fresca, frutta fresca) senza additivi, edulcoranti e coloranti che nutrono. Per renderlo solido, pastoso c’è bisogno del congelamento e del mescolamento degli ingredienti. Viene incorporata aria che dona morbidezza e cremosità. Un buon gelato non deve farti sentire sete dopo averlo mangiato.

Invece, quello industriale, contiene latte in polvere, grassi come oli vegetali (di cocco, di palma, ecc.) additivi, coloranti, tanti zuccheri aggiunti, emulsionanti aromi e stabilizzatori che alterano la linea e il gusto. È più soffice e voluminoso perché contiene più aria. Meglio scegliere quelli allo yogurt o alla frutta, fonte di antiossidanti, vitamine, minerali.

Valori nutrizionali

Il gelato alla crema contiene panna, uova, latte (220 Kcal circa /100 g). È più calorico di quello alla frutta (160 Kcal/100 g) che contiene acqua, zucchero e polpa di frutta. Il gelato non fa ingrassare se mangiato con moderazione. È necessario non eccedere e non far diventare questo piacere un’abitudine. Il gelato fa bene a tutti, ai bambini, agli adulti, agli sportivi e a chi sta seguendo un regime alimentare. Lo possono gustare anche gli intolleranti al lattosio (optando per quelli alla frutta o senza latte e derivati), i celiaci, (gelati senza glutine) i diabetici, ma con buon senso. Noi nutrizionisti consigliamo un buon gelato artigianale o preparato in casa alla frutta.

Come prepararlo in casa

Pubblicità

Il gelato può essere preparato anche in casa. Occorrono pochi ingredienti e di qualità come frutta fresca e di stagione, latte e una macchina da gelato

dott.ssa Felicia Di Paola
Biologa e Nutrizionista
Specialista in Scienza dell’Alimentazione
Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Emergenza Coronavirus. Al via la rivoluzione Industria 4.0 in Campania

«E’ la prima volta che, concretamente, il sistema delle imprese collabora con il sistema universitario per avviare e consolidare un percorso fondamentale. Si mettono...

Fisco, de Bertoldi (FdI): «Agenzia entrate disattende Statuto del contribuente. Ministro Franco intervenga»

«Nel mentre proprio in queste ore stiamo ragionando nelle Commissioni parlamentari sulla riforma fiscale, ed uno dei punti fondamentali proposti da Fratelli d’Italia è...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook