Federproprietà Napoli

Fondi per l’agricoltura, Patuanelli (M5S) vorrebbe modificare i parametri di attribuzione e il Sud verrebbe penalizzato

Pubblicità

E ora a dividere i 5Stelle ci si mette anche la questione dei Fondi europei per l’agricoltura. Da una parte il gruppo parlamentare e il ministro per le Politiche agricole Stefano Patuanelli, dall’altra gli esponenti meridionali del partito guidati dall’ex ministro alla Salute Giulia Grillo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Patuanelli vorrebbe proporre un cambio dei parametri per l’attribuzione delle risorse destinate allo sviluppo rurale. Uno stravolgimento assolutamente penalizzante per le regioni meridionali. Le grida sono arrivate al settimo cielo nel corso di una riunione in streaming convocata per ieri sera.

I rappresentanti del Sud hanno sostenuto che «i parametri per i fondi dello sviluppo rurale non possono essere cambiati se si è scelto di lasciare invariati quelli per l’agricoltura avanzata, che per l’80% vanno alle Regioni del Nord».

Al ministro è stato proposto di non portare in Consiglio dei ministri la proposizione di modifica dei parametri di una parte dei fondi Fesr, minacciando che se lo avesse fatto loro avrebbero immediatamente chiesto ai ministri pentastellati di lasciare il governo.

Pubblicità

Patuanelli pur non essendo d’accordo ha preso atto della richiesta. Ma il Ministero ha ricordato che sulla distribuzione dei fondi sono le Regioni a doversi mettere d’accordo ed è proprio il raggiungimento di questo obiettivo che il ministro sta cercando di facilitare. Il problema però, per il Mezzogiorno, è che se le Regioni non dovessero accordarsi alla fine sarà il Consiglio dei ministri a decidere: come a dire ancora una volta all’Italia del tacco potrebbe toccare di bere l’amaro calice.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Napoli, Rispoli (FdI): «Non si muore di solo Covid, bisogna riaprire il Loreto Mare»

«I cittadini hanno diritto ad una assistenza sanitaria totale. Non si muore di solo Covid». Lo afferma Luigi Rispoli, ex presidente del Consiglio Provinciale...

In Italia 46.592 beni confiscati, oltre il 50% tra Sicilia e Campania

Bruno Corda: «È molto importante cercare di rendere ancora più trasparenti e visibili i beni agli enti» Sono 46.592 i beni confiscati alla criminalità organizzata...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook