Federproprietà Napoli

Minacce a imprenditori per estorcere denaro, arrestati maresciallo della GdF e un complice

Pubblicità

Avrebbe minacciato alcuni contribuenti di effettuare controlli fiscali da cui sarebbe potuta scaturire la chiusura o la sospensione delle loro attività commerciali ma, per non rischiare esponendosi in prima persona, si sarebbe avvalso di un complice.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Per questo motivo sono finiti in manette due persone tra cui un maresciallo della Guardia di Finanza in servizio in una compagnia partenopea e un soggetto residente a Casoria.

Le indagini sono state avviate dagli stessi finanzieri, in relazione ad alcuni indizi concernenti episodi di concussione risalenti agli anni 2019 e 2020 ai danni di alcuni imprenditori del napoletano.

Le Fiamme Gialle della Sezione Anticorruzione del Nucleo, specializzata in investigazioni su reati contro la Pubblica Amministrazione, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Napoli Nord, hanno approfondito le informazioni raccolte a carico del pubblico ufficiale indagato e secondo quanto ricostruito i due avrebbero minacciato i contribuenti per costringere gli imprenditori a dare o promettere denaro o altra utilità per scongiurare conseguenze nefaste per le proprie attività.

Pubblicità

Per entrambi gli indagati è stata disposta la custodia cautelare in carcere e per il militare, indagato anche per i reati di falso, calunnia e collusione in contrabbando, è stato immediatamente sospeso dall’impiego.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Capri, minibus precipitato a Marina Grande: morto l’autista

È morto l’autista del minibus precipitato a Capri, in zona di Marina Grande. In tutto i feriti sono 19, di cui 3 o 4...

Camorra, Iannone (FdI): «Ennesima conferma RdC a criminali. Basta sperperare soldi italiani»

Il senatore annuncia l'intenzione di presentare dei nuovi emendamenti nella prossima legge di Bilancio Su 31 soggetti raggiunti da misura cautelare, questa mattina nell'ambito del...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale