Federproprietà Napoli

Coronavirus, riecco le file per il tampone all’ospedale Cotugno di Napoli

Crescono i nuovi contagi da coronavirus in Campania e ricompaiono le file davanti all’ospedale ‘Cotugno’ di Napoli. E’ da questa mattina alle 6, infatti, che decine di persone chiedono di essere sottoposte all’esame del tampone. Sono persone che sono state inviate dalle Asl dopo la segnalazione dei medici curanti o di cittadini che denunciano sintomi per i quali chiedono approfondimenti.

La gente in fila aumenta di giorno in giorno anche perché altri centri – aperti per la campagna dei tamponi predisposta per chi rientrava dalle vacanze – hanno, nel frattempo, chiuso. Il Cotugno – dove affluiscono e vengono analizzati i tamponi provenienti anche da altri centri di raccolta – sta comunque, per ora, garantendo a tutti l’accesso all’esame.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Coronavirus, Conte: «Chiuse le attività commerciali di tutta Italia». Aperti solo alimentari e farmacie

«E' il momento di compiere un passo in più, quello più importante. Disponiamo la chiusura di tutte le attività commerciali, ad eccezione di quelli...

Conte annuncia la Fase 2. Giovedì voto su Def e scostamento di Bilancio

La settimana che si apre sarà l’ultima di chiusura totale del Paese. Dopo oltre un mese e mezzo riparte anche se con molte incertezze...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...