Regionali, L. Schifone (FdI): «Un voto drogato dall’effetto Covid e dalla flotta delle 15 liste di De Luca»

«E’ stato un voto decisamente drogato. In tutta Italia, dall’effetto covid che ha certamente contribuito a far girare il vento della vittoria verso i presidenti uscenti premiati più che per quanto hanno effettivamente fatto per combattere il coronavirus, per la gestione spettacolare che ne hanno offerto». A sostenerlo è Luciano Schifone, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, a commento dei risultati delle elezioni regionali di domenica e lunedì.

Pubblicità

«E a questo, come suo solito, lo “sceriffo” De Luca ci ha messo anche dell’altro. Ha aggiunto una flotta di ben 15 liste e una coalizione forte di personaggi di spicco, di quella che fu la prima repubblica, fra cui Mastella, De Mita, Pomicino, ecc. Diciamocela tutta, con una corazzata traboccante di bollicine di clientelismo, assistenzialismo, elemosine e bonus – come quella varata da De Luca – sarebbe stato decisamente difficile uscire indenni dall’impatto con l’onda d’urto».

«Il pericolo – conclude Schifone – è una deriva autocratica ed autoreferenziale che condanna la regione a grandi sceneggiate e spartizioni clientelari improduttive. Al centrodestra e in particolare a Fdi il compito di una opposizione dura e vigile per garantire gli interessi della regione».

Pubblicità Federproprietà Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Muore dopo un intervento per perdere peso: 3 medici indagati

L'uomo aveva solo 38 anni Si sottopone ad un intervento chirurgico di routine per perdere peso ma qualcosa va storto, i medici lo riportano in...

Napoli, spari in centro città: un uomo ferito al Vecchio Pellegrini

L'uomo colpito a una gamba La cronaca di Napoli continua a segnalare episodi violenti. Un uomo è stato ferito a una gamba da un colpo...