Federproprietà Napoli

Campania, Sicilia e Calabria nella top ten delle Regioni Ue a rischio povertà. Il motore non è ripartito, anzi si è inceppato

Che le cose andassero male non c’era bisogno di una statistica per scoprirlo. Solo qualche governatore in campagna elettorale e qualche politico con gli occhi foderati di prosciutto (per esser ottimisti) poteva dire il contrario. Ma adesso è arrivata l’ulteriore conferma. Tre regioni del sud (Campania, Sicilia e Calabria) tra le prime dieci Regioni dell’Ue con la quota maggiore di popolazione a rischio povertà. Lo studio è dell’Eurostat nel Eurosta Regional Yearbook 2020.

La maglia nera della classifica con un tasso del 41,4 per cento va alla Regione Campania. Segue la Sicilia con il 40,7 per cento, l’enclave spagnola di Ceuta (38,3 per cento) ed Extremadura (35,6 per cento) in Spagna, la Regione del Nord-Est in Romania (35,6 per cento) e Severozapaden in Bulgaria (35,1 per cento). Tra i territori con il tasso più alto della popolazione a rischio povertà anche la Calabria, con 32,7 per cento, a fronte di una media europea del 16,8 per cento.

Purtroppo, quindi, niente di nuovo sotto il sole dello sviluppo meridionale. Un’area quella dell’Italia del tacco che continua ad essere notevolmente in ritardo sul piano dello crescita economica, rispetto a tutte le altre. Sicché, per provare a recuperare un pò di questo ritardo, avrebbe dovuto ripartire nel post pandemia in anticipo (ovviamente, con cautela e rispettando, magari rafforzandole, le norme e i controlli per la sicurezza e la salute dei cittadini) e, invece, è rimasta ferma, o quasi, al palo anche quando le altre hanno riacceso i motori. Il motore insomma, non è ripartito, anzi si è inceppato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

 

 

 

Pubblicità

Altri servizi

Migranti, Pisano (FdI): «Autisti positivi al Coronavirus notizia gravissima. Serve il blocco navale»

«Tanto tuonò che piovve, è proprio il caso di dirlo. È, purtroppo, arrivata la notizia della positività al coronavirus di due autisti, due fratelli...

Agrigento, migrante fugge da un centro d’accoglienza: investito e ucciso. Feriti 3 poliziotti

Un migrante ventenne di nazionalità eritrea è stato investito e ucciso. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane ospite del centro d'accoglienza Villa...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook