Federproprietà Napoli

Bitetto. Uccide il fidanzato della ex, ferisce la ragazza e il padre della vittima. Arrestato

Pubblicità

E’ stato accoltellato dall’ex compagno della sua fidanzata, questa notte, davanti all’androne del palazzo dove abitava insieme ai genitori. E’ deceduto così Nicola Brescia, di 26 anni. L’omicidio al culmine di una lite avvenuta questa notte (intorno alle 3.30) a Bitetto, in provincia di Bari. Brescia è stato ferito mortalmente con cinque colpi di coltello. Immediati sono scattati i soccorsi. Giunti sul posto, i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che costarne il decesso. L’accoltellatore ha anche ferito la sua ex 22enne e il padre della vittima di 50 anni. I due feriti, colpiti entrambi da alcuni fendenti, sono stati accompagnati rispettivamente all’ospedale Di Venere di Carbonara e al San Paolo ma non sono in pericolo di vita.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’autore dell’accoltellamento è stato bloccato poco dopo il fatto ed è attualmente in stato di arresto in flagranza con le accuse di omicidio volontario e duplice tentato omicidio. Sulla vicenda indagano i carabinieri, coordinati dalla pm di turno Savina Toscani. Alla base dell’omicidio ci sarebbe il movente passionale. Secondo quanto ricostruito fino ad ora, l’uomo non ha mai accettato la fine della storia con la 22enne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Penitenziaria, i candidati del concorso 2019 tornano a premere sull’Esecutivo per le nuove assunzioni

All’interno degli istituti penitenziari italiani si sta vivendo un’emergenza sanitaria e strutturale senza precedenti. Carenza cronica di personale, aumento dei contagi all’interno delle sezioni...

de Bertoldi (FdI): «Governo affama commercialisti mentre Roberto Saviano li infama»

«Il governo Conte, che ha ormai dichiarato guerra a circa due milioni di liberi professionisti italiani discriminandoli sia nelle modalità di accesso ai sussidi...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook