Coronavirus. Iannone (FdI): «Contagi nel campo rom di Secondigliano confermano il fallimento De Luca»

«Adesso sono salite a sei le persone contagiate dal Coronavirus nel campo rom di Secondigliano. E’ la conferma del fallimento della politica sanitaria e di controllo, se mai c’è stato, del governatore De Luca. Non vorremmo che accada quando successo a Castelvolturno, dove l’inefficienza di De Luca costrinse alla creazione di una zona rossa. Viene da chiedersi che fine abbia fatto quel lanciafiamme che in pieno lockdown il governatore ogni giorno minacciava di usare». Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, commissario regionale di FdI in Campania.

Pubblicità

«La verità è che giorno dopo giorno emerge l’inadeguatezza di una Giunta e di un presidente, che prima vanno a casa e meglio è per i campani e la Campania. E magari portandosi dietro quel lanciafiamme che altro non è che una scarica pistola ad acqua».

Setaro

Altri servizi

Traffico illecito di rifiuti dalla Campania: 9 arresti e sequestri di società

Indagate 41 persone. Sotto sequestro 2 milioni e mezzo di euro Nove arresti domiciliari, con un sequestro preventivo di quattro società, il sequestro preventivo del...

Torre Annunziata, D’Avino: «Città vivibile e scuole primi obiettivi. Basta col clientelismo»

Il candidato sindaco di Oplonti Futura: «Da soli e senza "cambiali" da dover pagare» Quattro candidati sindaci, quattro schieramenti. Un esercito di candidati al consiglio...