Federproprietà Napoli

Coronavirus, 182 nuovi casi e 21 vittime in Italia. In Campania registrati 9 tamponi positivi

Sono 182 oggi i nuovi contagiati da coronavirus, in leggero aumento rispetto a ieri quando erano stati 142. Di questi, 109 casi sono in Lombardia, il 59,8% del totale in Italia. Il numero totale dei casi sale così a 240.760. A riferirlo è il bollettino quotidiano pubblicato dal Ministero della Salute. Sei regioni senza nuovi positivi: Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Le vittime nelle ultime 24 ore sono invece 21, in lieve calo rispetto alle 23 di ieri. Mentre sono 469 le persone guarite nelle ultime 24 ore in Italia, per un totale di 190.717 dall’inizio dell’emergenza.

Gli attualmente positivi al coronavirus sono 308 in meno, per un totale che scende a 15.255 persone al momento contagiate. Attualmente sono 87 i pazienti con coronavirus ricoverati in terapia intensiva, sei in meno rispetto a ieri. Dall’inizio della pandemia sono stati effettuati 5.445.476 tamponi, 55.366 solo nelle ultime 24 ore.

Coronavirus, la situazione in Lombardia

I morti dall’inizio dell’emergenza sono complessivamente 16.650, +6 rispetto a ieri, 30 giugno. È quanto emerge dai dati sull’andamento dell’epidemia diffusi oggi dalla Regione. I nuovi casi positivi sono 109, di cui 49 a seguito di test sierologici e 31 ‘debolmente positivi’. Aumentano i guariti e i dimessi in Lombardia.

Sono complessivamente 67.422 – nello specifico si tratta di 65.043 guariti e 2.379 dimessi – con un aumento di 225 persone nelle ultime 24 ore. Diminuiscono le persone ricoverate in terapia intensiva, dove i letti occupati sono a oggi 41, uno in meno rispetto a ieri, 30 giugno. Calano anche i ricoverati non in terapia intensiva, che in totale sono 277, 20 in meno nelle ultime 24 ore. Complessivamente i tamponi effettuati risultano 1.044.975, 8.427 nell’ultimo giorno.

Coronavirus in Campania: nove nuovi casi e una guarigione

Pubblicità

In Campania, secondo quanto comunicato dalla Regione, nelle ultime 24 ore sono stati esaminati 2.865 tamponi, 9 quelli risultati positivi. In totale i casi di contagio da coronavirus salgono così a 4.699. Dall’inizio dell’emergenza sono stati esaminati 285.388 tamponi. Le vittime restano 432, nessun decesso registrato. Il totale dei guariti, dall’inizio dell’emergenza Coronavirus è di 4.078, con un incremento di un paziente rispetto a ieri.

«Con i risultati di oggi è stato completato lo screening di massa sui braccianti nell’alto casertano. Per quanto riguarda l’area ex Cirio di Mondragone tra una settimana, al termine della prevista quarantena, saranno ripetuti i tamponi ai residenti per poter quindi revocare la zona rossa» informa la Regione.

Coronavirus

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Caldoro candidato Presidente, Schifone (FdI): «Ora comincia la battaglia per salvare la Campania»

«Con l'indicazione dei candidati alla Presidenza delle regioni chiamate alle urne il 20 settembre il centrodestra riacquista polarità nel dibattito politico locale, finora asfittico...

Il Tar Campania sospende ancora un’ordinanza di de Magistris. Niente ampliamento delle concessioni

Il Tar Campania ha accolto il ricorso presentato dal comitato 'Chiaia Viva e Vivibile' contro il Comune di Napoli ed ha sospeso gli effetti...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook