Federproprietà Napoli

Fase 2. Commercialisti, la corretta gestione del rischio per imprese e consumatori

«Le misure di prevenzione adottate dal governo per contenere il contagio, hanno obbligato numerose imprese a interrompere la propria attività produttiva con inevitabili ricadute economiche che colpiscono settori fondamentali della ‘vita aziendale’ rischiando di incidere in modo significativo sul volume degli scambi commerciali». Lo ha detto Vincenzo Moretta presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presentando il webinar sul tema “Inadempimento contrattuale da Covid-19: normativa e misure previste dal decreto Rilancio per imprese e consumatori”, promosso dalla Commissione di studio Tutela del Consumo, che si terrà domani, martedì il 16 giugno 2020 alle ore 16.

«È più che mai essenziale – ha aggiunto Moretta -, in questo delicato momento storico, conoscere gli aspetti legali delle negoziazioni e, invocare la corretta tutela aziendale, anticipando le scelte imprenditoriali sostenibili sulle relative posizioni contrattuali attive e passive».

«I casi sempre più diffusi sono scioglimento di contratti, sospensione, disdette, ritardi o impossibilità di consegnare merci oppure ad eseguire lavori, richieste di indennizzi e/o rimborsi, e l’impossibilità di tener fede agli obblighi contrattuali assunti; sono destinati ad incidere sugli equilibri economici. L’emergenza sanitaria, infatti, ha e avrà forti ricadute sui rapporti negoziali che dovranno necessariamente essere rimodulati. E’ fondamentale un’adeguata consulenza economico-giuridica».

Secondo Liliana Speranza Consigliere delegato dell’Odcec di Napoli, «nell’attuale contesto di emergenza pandemica le imprese dovrebbero razionalizzare i rischi legati alla capacità di onorare ai propri impegni contrattuali e questo al fine di evitare o almeno ridurre i possibili effetti implosivi del mercato con aumento di fallimenti e del diffuso fenomeno del sovraindebitamento».

Pubblicità

La presidente della Commissione di Studio Tutela del Consumo, Stefania Linguerri, ha rimarcato che «l’interdipendenza delle relazioni contrattuali e gli effetti sull’economia a seguito del lockdown, richiedono presidi di tutela specifica ed impongono un consapevole e tempestivo ricorso alla ‘corretta gestione dei rapporti contrattuali’ per imprese e consumatori a tutela del mercato e dell’economia».

Parteciperanno ai lavori, moderati da Antonella Miletti (docente di Istituzioni di diritto privato e titolare di ‘laboratorio di Strumenti civilistici di Tutela del Consumo e attività d‘impresa’ dell’Università degli Studi di Napoli Federico II), Stefano Borrelli (notaio a Forio, Napoli, Torre Annunziata e Nola), Tonino Morina (esperto de “Il Sole 24 ore”), Alessandro Polidoro (dottore commercialista, editore e rappresentante di imprese culturali), Monica Mandico (avvocato e presidente dell’Associazione Centro Tutele Consumatori e Imprese), Salvatore Mancino (coordinatore Commissione Diritto del Consumatore COA Napoli Nord) e Rosario Stornaiuolo (presidente Federconsumatori Campania).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Migranti, il governo impugna l’ordinanza di Musumeci. Il governatore: «Difenderemo la nostra decisione»

E' stata impugnata dal governo e dal Viminale l'ordinanza del governatore della Sicilia Nello Musumeci che aveva disposto lo sgombero di hotspot e centri...

Francesco Caggiani, da Pomarico non per raccontare l’eroismo ma per diventare eroe

Pomarico è un piccolo paese della Basilicata. Circa 4000 abitanti ma una storia antichissima. Il primo insediamento è del V secolo a. C. mentre...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook