Coronavirus, 570 vittime in un solo giorno. 3.951 nuovi contagi. Guariti 1.985 pazienti

Sono complessivamente 98.273 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.396. Giovedì l’incremento era stato di 1.615. Il dato è stato fornito dalla Protezione Civile in una conferenza in formato ridotto per lasciare spazio al premier Conte. Sono 30.455 le persone guarite dopo aver contratto il coronavirus, 1.985 in più di ieri. Ieri l’aumento dei guariti era stato di 1.979. Sono 18.849 le vittime, con un aumento di 570. Giovedì l’aumento era stato di 610. I casi di Covid-19, dall’inizio dell’emergenza, sono 147.577 (compreso le persone decedute, quelle attualmente positive e i deceduti) con un incremento di 3.951 nuovi contagiati.

Pubblicità

Coronavirus, Brusaferro: «Continua decrescita della curva»

«Il quadro di decrescita della curva epidemica rimane costante ed è positivo perché dimostra che le azioni sono efficaci nel rallentare la diffusione dell’epidemia nei diversi contesti dove la circolazione è diversa». A sottolinearlo il presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, in conferenza stampa a Roma.

«Il dato della Lombardia – spiega ancora Brusaferro – conferma il trend di cui parliamo, anche il Piemonte è coerente rispetto al trend identificato, come in Veneto dove c’è un dato coerente, in Emilia Romagna, in Regioni del Centro come le Marche dove c’era il focolaio di Pesaro: anche in questo caso il trend che vediamo è decrescente. Lo stesso in Regioni del sud come Calabria e Basilicata».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Il quadro quindi conferma il trend indicato nei giorni scorsi che ci dice che la curva sta calando. Ma i segnali positivi che stiamo vedendo in questi giorni – ammonisce Brusaferro – non devono farci abbassare la guardia: le azioni intraprese sono importanti ma non devono illuderci che la situazione si risolva. Queste misure di distanziamento e igiene personale sono essenziali se vogliamo far sì che una volta scesa la curva si mantenga bassa».

Coronavirus, 109 operatori sanitari deceduti

Il numero degli operatori sanitari in prima linea deceduti o contagiati dal coronavirus sale ogni giorno. Ci sono altre due vittime tra loro. Il totale dei morti tra i medici sale così a 109. Glli ultimi ad aggiungersi alla lunga lista sono Gianfranco D’Ambrosio, ginecologo e medico di famiglia, e Gaetano Portale, medico chirurgo.  Stamani era stata annunciato il decesso di Edoardo Valli, ginecologo, e Nabil Chabrie, medico di famiglia. Lo ha reso noto la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Mistero nel Salernitano: cadavere scoperto nelle campagne

Il corpo aveva un cappio al collo Il cadavere di una persona è stato rinvenuto nelle campagne di Albanella, nel Salernitano. La scoperta stata fatta...

Cuginette stuprate, il Tribunale del Riesame lascia ai domiciliari il 19enne

La Procura aveva chiesto il suo ritorno in cella Il Tribunale del Riesame di Napoli (ottava sezione, collegio A, presidente Alessandra Consiglio) ha confermato gli...