Anziano aggredito al bar da un clochard: 91enne deceduto in ospedale

È morto dopo 26 giorni di agonia

Non ce l’ha fatta Vincenzo Fiorillo. Il 91enne, spinto con violenza davanti a un bar in via Santa Maria di Costantinopoli a Napoli lo scorso 1 maggio, è deceduto questa notte. L’anziano era ricoverato in ospedale dopo che a inizio mese aveva avuto una discussione con un 25enne tedesco all’interno del proprio esercizio commerciale.

Pubblicità

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, Vincenzo Fiorillo aveva offerto la colazione al 25enne senza fissa dimora per poi invitarlo gentilmente a lasciare il locale. Ma il tedesco avrebbe reagito male spingendolo e facendolo cadere rovinosamente a terra, il 91enne colpì con la testa la soglia d’ingresso del bar. A causa della caduta il 91enne ebbe un’emorragia cerebrale, per la quale fu necessaria anche un’operazione d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Il giovane tedesco fu arrestato dai carabinieri nell’immediatezza dei fatti e accusato di lesioni gravissime. Condotto in carcere, ora le accuse nei suoi confronti potrebbero cambiare.

Setaro

Altri servizi

Truffa a società di leasing, 30 denunce di 22 aziende

Proponevano l'acquisto di un bene industriale, poi rivelatosi inesistente La guardia di Finanza di Treviso ha denunciato 30 persone di 22 aziende diverse che dal...

Il ddl Autonomia differenziata è legge: dai Lep ai tempi di attuazione

Le richieste di autonomia partono su iniziativa delle stesse regioni sentiti gli enti locali Il ddl sull’Autonomia differenziata delle Regioni a statuto ordinario è una...