Premio San Gennaro Vesuviano, mister Nunziata e il sindaco Russo insieme per i giovani

La promessa: presto un impianto sportivo multidisciplinare in città

Lo sport per la crescita. Fulgido esempio di concreto impegno che merita il riconoscimento di tutti. Va riassunto così il Premio San Gennaro Vesuviano giunto ieri alla sua terza edizione. Stella della serata, mister Carmine Nunziata, nato nel 1967 nella città alle falde del Vesuvio e oggi alla guida della Nazionale di calcio under 21.

Pubblicità

La commissione guidata dal sindaco Antonio Russo sceglie ogni anno personalità originarie di San Gennaro che si sono distinte per meriti sportivi, scientifici, artistici, culturali. «In mister Nunziata ci sono i valori che vogliamo trasmettere ai nostri giovani: il sacrificio, la passione, la dedizione che insieme al talento e al lavoro duro portano sempre a grandi risultati», le parole del primo cittadino.

Nel ricevere il premio, Nunziata ha ottenuto dal sindaco la promessa di realizzare in città «una struttura dove i giovani possano praticare diverse discipline – ha detto l’allenatore degli azzurrini – perché lo sport è condivisione, lealtà, rispetto, e sono questi i valori che vogliamo trasmettere ai ragazzi più giovani».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Non solo sport, però, la commissione guidata dal sindaco Antonio Russo ha premiato : per la categoria storico-culturale Aniello Giugliano, docente e storico; per per l’ambito imprenditoriale l’azienda Besana S.p.A. Conferiti due premi alla memoria: al Professor Armando Liguori e a Fra Germano Cozzolino. Il Comune ha infine riconosciuto la cittadinanza onoraria alla memoria al professor Giovanni Borrelli, fondatore dell’omonimo istituto magistrale. Durante la cerimonia c’è stato un bellissimo momento musicale con l’esecuzione della canzone «O Sole mio» interpretata da Luciano Capurro nipote del poeta e giornalista Giovanni Capurro, autore del celeberrimo brano.

«Grande soddisfazione per la partecipazione massiccia dei nostri concittadini e per l’entusiasmo dei premiati. – ha concluso il sindaco Russo – Ringraziamo mister Nunziata per essersi fermato per tutta la serata e avere anche premiato la neopromossa “Ac Sangennarese” in Prima categoria. Il bilancio nettamente positivo ci dà grande fiducia: questa è la strada migliore per la crescita della comunità. Premiando personalità di questo calibro , che rappresentano la nostra comunità , intendiamo dare un forte segnale di crescita per il nostro territorio che sia di grande esempio per le nuove generazioni».

Setaro

Altri servizi

Meloni: «Campania ha enormi potenzialità, destino non è vivere di sussidi»

La premier: «Il Sud deve avere la possibilità di dimostrare finalmente il suo valore» «Per molte forze politiche è molto più facile cercare il consenso...

Spending review, Fitto: «Polemiche surreali, nessun taglio alla spesa sociale»

Il ministro: «Manovra esclude chiaramente la Missione 12» «Surreale la polemica relativa allo schema di decreto sulla spending review prevista nell’ultima legge di bilancio. Ci...