Ucciso a coltellate nell’Avellinese: la svolta potrebbe arrivare dalle telecamere

La vittima aveva precedenti per droga e reati contro il patrimonio

Potrebbero essere le immagini registrate da due telecamere a far luce sull’omicidio di Felice Lippiello, 54 anni, avvenuto nella tarda serata di ieri a Baiano, in provincia di Avellino. La vittima, con precedenti per droga e reati contro il patrimonio, è stata trovata nel sangue nel cortile del condominio di via De Sanctis in cui abita il fratello, che non sarebbe stato in casa, con una profonda ferita alla gamba sinistra (non destra come detto in precedenza, ndr) provocata da una coltellata.

Pubblicità

Soccorso dai sanitari del 118, chiamati dalla compagna della vittima, è morto in ambulanza durante il trasporto verso l’ospedale di Nola (Napoli): il colpo avrebbe reciso l’arteria femorale. Gli investigatori al momento escludono collegamenti di Lippiello con la criminalità organizzata.

Secondo le testimonianze dei vicini di casa, di tanto in tanto l’uomo, senza fissa dimora, chiedeva ospitalità al fratello. Insieme all’esame delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, i carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Avellino stanno raccogliendo le testimonianze dei vicini di casa.

Setaro

Altri servizi

Strage di Erba, i legali di Olindo e Rosa preparano il processo di revisione

L'udienza fissata il primo marzo La difesa di Olindo Romano e Rosa Bazzi ha presentato la lista dei testimoni e dei consulenti che chiederà di...

Circumvesuviana, ancora inciviltà: sui binari spunta una vasca da bagno

Incidente evitato da un macchinista Una vasca da bagno abbandonata sui binari della Circumvesuviana. È quanto si è trovato di fronte ieri sera il macchinista...