Regione Campania, Pellegrino (IV): “Aumentare posti letto delle riabilitazioni intensive”

“Per ridurre liste d’attesa e migrazioni sanitarie”. Presentata interrogazione in Aula nel corso del question time

“Bisogna ridurre al più presto lo squilibrio esistente tra disponibilità di posti letto delle riabilitazioni intensive, che riguardano delicati percorsi di ripresa dopo patologie fortemente invalidanti, e le richieste formulate dai cittadini campani per accedere a questi servizi. Tale situazione è causa di lunghe liste d’attesa, di ricoveri impropri e di una migrazione dei pazienti verso altre regioni con un conseguente dispendio di risorse da parte della Regione Campania e soprattutto determina forti disagi per i pazienti e per le loro famiglie. Per rispondere tempestivamente a questa esigenza è possibile, implementare da subito i posti letto che sono stati già inseriti nella programmazione del fabbisogno regionale. Oltre a tenere in considerazione la disponibilità ad implementare i posti letto dei centri che già effettuano riabilitazione post acuzie di alta specialità, andrebbero autorizzate strutture, come il “Centro Risvegli” al Campolongo Hospital di Eboli, già in possesso di tutti i requisiti strutturali per fornire adeguata assistenza ai pazienti che necessitano di riabilitazione post acuzie di alta specialità”. Lo ha dichiarato Tommaso Pellegrino, Capogruppo di Italia Viva, nel corso del Question Time in Consiglio Regionale dove è stata illustrata l’interrogazione.

Pubblicità

“Nel Piano regionale sono stati programmati 150 posti letto in codice 75 per l’alta specialità riabilitativa distribuiti per macroaree – ha aggiunto Pellegrino – ma ad oggi ne risultano operativi poco più del 50%. Inoltre non è definita una tariffa uniforme per tutte le strutture che svolgono tale attività in grado di coprire i costi di gestione sostenuti per la cura dei pazienti. Conoscendo l’attenzione e la sensibilità del Presidente De Luca su tali argomenti, sono certo che a breve si arriverà al superamento di tali carenze per garantire ai pazienti che necessitano di una riabilitazione intensiva di poter usufruire di servizi di eccellenza nella nostra regione”, ha concluso il Consigliere Pellegrino.

Setaro

Altri servizi

Latitante in Italia, pizzaiolo in Spagna ma parenti influencer lo tradiscono: arrestato

L'uomo era latitante dal 2021 La legge dei social, la vetrina senza cautele, costa le manette a Vincenzo Matacena, 39enne del rione Traiano di Napoli...

Governo, Def light. Giorgetti allontana la manovra correttiva: «Dati in linea»

Ma resta la spada di Damocle del Superbonus: già a quota 122 miliardi Un Documento di economia e finanza, l’ultimo prima della revisione delle regole...