Codacons “spesso autovelox usati come bancomat”

Il “primato” spetta a Milano

“Giusto garantire la sicurezza stradale e sanzionare duramente chi viola i limiti di velocità, ma troppo spesso in Italia gli autovelox vengono usati dagli enti locali come bancomat per prelevare denaro ai cittadini”.

Pubblicità

Lo afferma il Codacons che sottolinea: “solo nel 2021, in base ai dati ufficiali sui proventi delle sanzioni stradali pubblicati dagli enti locali, gli autovelox, nelle principali 21 città italiane, hanno generato incassi per 46,9 milioni di euro. Il record spetta a Milano che, grazie agli strumenti di rilevazione automatica della velocità, ha elevato sanzioni per 12,9 milioni di euro, seguita da Genova (6,2 milioni di euro) e Torino (5 milioni)”.

Setaro

Altri servizi

Andrea Purgatori si moteva salvare: bastava una cura di antibiotici

Per il conduttore fatale un'infezione cardiaca Un’endocardite infettiva che si sarebbe potuta curare con una serie di antibiotici. Questo avrebbe ucciso il giornalista Andrea Purgatori...

Carabinieri morti: la 31enne indagata dimessa dall’ospedale

Si attendono i risultati dei test tossicologici di secondo livello È stata dimessa ieri sera dall’ospedale di Oliveto Citra (Salerno), Nancy Liliano, la 31enne di...