Terra dei fuochi, Nappi (Lega): “vietato parlare di emergenza alle spalle”

“La morte del giovanissimo Tommaso, ennesima vittima della Terra dei fuochi, rappresenta la tragica conferma di quanto denunciamo da sempre: non bisogna abbassare la guardia in un territorio in cui prima di tutto, va garantita la vita dei cittadini. Per questo, torniamo a chiedere l’impegno massimo da parte della Regione che, sulla scorta degli interventi messi in campo dal Governo nazionale, anche su questo fronte deve destarsi dall’immobilismo e agire per il bene di una vasta porzione della Campania e dei suoi abitanti. La storia dell’emergenza che ci saremmo lasciati alle spalle, raccontata in più occasioni da chi cerca a ogni costo di nascondere l’evidenza, non solo viene smentita dai fatti ma rappresenta una bugia pericolosa e irrispettosa per tutti i campani. Rivolgiamo una preghiera a Tommaso e ci stringiamo alla sua famiglia”.

Pubblicità

Lo afferma Severino Nappi, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Campania.

Setaro

Altri servizi

Capodichino, completata la copertura della stazione della metro

L'obiettivo è l'apertura a inizio 2026 Il sindaco Gaetano Manfredi e l’assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità Edoardo Cosenza hanno preso parte al sopralluogo nel...

Camorra, chiesti 259 anni per esponenti del clan Cacciapuoti-Ferrara

Le pene richieste vanno dai 3 ai 20 anni per presunti vertici Ben 259 anni di carcere sono stati chiesti dalla DDA di Napoli nel...